LA PRIMAVERA

La Primavera parte da dentro di noi.

Inizialmente ogni essere umano si adattava molto velocemente ai cambi climatici e ai frutti che la natura dissemina sul nostro cammino, come tanti sassolini verso il nostro benessere psico-fisico. Poi ahimè, nel nostro comune “vivere” quotidiano abbiamo perso sempre di più il contatto con il nostro istinto, quella capacità innata di saper scegliere quello che ci fa bene e ci serve, da quello che ci fa male  ed è superfluo. Il nostro corpo ci ama e si adatta a qualunque situazione, aggiustando il tiro. Ma ecco che per fare tutto questo lavoro inevitabilmente si soffre di stanchezza cronica e non si sa di dove partire…. Approfitto di questo spazio di condivisione e scambio per dire giusto due parole sulla stanchezza appunto.

Un pò di auto-osservazione e ascolto ci portano a porre attenzione al segnale del “mi sveglio stanco” “non riesco a concentrarmi” “ho sempre fame eppure non mi sazio mai”…e la lista è infinita!

Segnali dicevo, che suonano una campana, da dove partire? Intanto fermiamoci! Anche se pensiamo che non sia possibile, invece di incantarci davanti alla bacheca di FB (per dirne una), alziamoci in piedi e allunghiamo le braccia verso l”alto inspirando, guardiamo le punta delle nostre dita, tratteniamo e giù a peso morto verso i piedi espirando, così si scarica la tensione a terra ed è un’ottima partenza appena svegli al posto di guardare lo smartphone…

In secondo luogo, bella colazione ricca di frutta, di stagione e auto-prodotta sarebbe il massimo, ma ci accontentiamo, facciamo colazione seduti, gustando il cibo che rappresenta la prima fonte di energia della giornata.

Non diamo adito ai pensieri mentre mangiamo, cerchiamo di sentire il cibo,  aiuteremo il nostro corpo a dividere, prendere, trasformare e scartare tutte le sostanze di cui abbiamo bisogno.

In questo periodo aiutiamoci , e non sostituiamo il nostro impegno, con integratori ricchi di sali minerali e oligo-elementi. Ci serve per sostenere al meglio lo sbocciare dei fiore e della nostra fisiologia interna, il nostro corpo si sta svegliando pia piano da una routine di accumulo invernale.

OTTIMO QUESTO TEMPO PER DEPURARE FEGATO E INTESTINO. E SOPRATTUTTO PER CERCARE LA NATURA, STARLE ACCANTO E RESPIRARE I SUOI ODORI.

Avrei da trattare mille argomenti in merito, come le allergie per esempio, ma rischierei di dilungarmi troppo, quello che posso suggerire è di non fare vaccini in merito e consultare operatori olistici o medici che amano le alternative, per avere strade diverse dal cortisone e dagli antistaminici, è un mal comune quello delle allergie, fatto di cause molto profonde.

Con questo piccolo supporto spero di essere stata un pochino di aiuto e soprattutto cge si inizi ogni azione positiva per noi con cura e amore!\r\n\r\nBUONA PRIMAVERA!

Priscilla Bellardinelli NATUROPATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *