INIZIAMO CON I CONTROLLI

Ho iniziato così a fare gli esami di routine, ago aspirato, tac, scintigrafia…e da lì per due mesi ho smesso di scrivere, son caduta in un imbuto nero e profondo ed in fondo vedevo solo la morte, si la morte, perchè quando ti dicono che hai un tumore, per un pò non vedi nient’altro.

Devo ringraziare il mio carattere positivo, una mia cara amica Francesca e mio fratello, che insieme hanno iniziato a leggere, informarsi, chiedere, quali prodotti naturali avrei potuto assumere per aiutarmi. Ed è proprio attraverso Francesca che ho iniziato ad assumere l”Aloe Arborescenz di Padre Romano Zago e l’Artemisia Annua, perché ad una sua cognata erano state consigliate da un”oncologo di Roma. Mi son detta, son prodotti naturali che se non fanno bene, male non fanno.  E dopo meno di un mese che li assumevo, alla palpazione non si sentiva quasi più il tumore.

In questi giorni di crisi piena, trovo un sacchetto attaccato alla porta con dentro un dvd dal titolo “THE SECRET”, e un biglietto con su scritto “per Alessia, tieni duro.” , senza essere firmato, al che, attacco un foglio alla mia porta con scritto “grazie per il dvd ma non so chi sei”. E per un pò mi dimentico anche del dvd…i pensieri erano troppi, infatti ad un certo punto ho dovuto dire alla mia mamma e a mio fratello che pur dispiacendomi tantissimo, io non potevo più esser forte per loro, ma dovevo pensare a me stessa, e non mi sarei più trattenuta da lacrime o crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *